Due Protagonisti della Rinascita Economica e del Riscatto Sociale dell’Agricoltura Bresciana

Due Protagonisti della Rinascita Economica e del Riscatto Sociale dell’Agricoltura Bresciana

Informazioni:

Sottotitolo: Giuseppe Pastori (1814-1885) e p.Giovanni Bonsignori (1846-1914)
A cura di:
Anno di Pubblicazione:
Formato: 21x29,8
Pagine: 136
Confezionatura: brossura
Descrizione: Nel II centenario della nascita di Giuseppe Pastori (1814-1885) e nel centenario della morte di p.Giovanni Bonsignori (1846-1914) si focalizza l'attenzione sui protagonisti storici della rinascita economica e del riscatto sociale dell'agricoltura bresciana
Genere: Storia e Biografie
Casa Editrice: Fondazione Civiltà Bresciana -Centro S.Martino per la storia dell'agricoltura e dell'ambiente

Estratto Dal Testo:

Questa pubblicazione, assieme alla rassegna esposta, sono state allestite in fretta per evitare che in quello che è uno dei più importanti avvenimenti economici della Provincia, cioè la fiera agricola di Orzinuovi, non vengano dimenticati gli anniversari di due personaggi: Giuseppe Pastori e don Giovanni, Bonsignori che, della rinascita dell’agricoltura bresciana, oggi fra le più prestigiose d’Italia, sono stati i principali promotori e protagonisti.

Figure le loro, che a dirla subito, in tempi come i nostri nei quali si pretende tutto dallo Stato e dal Governo mentre si portano all’estero i capitali, si frodano le tasse e si arriva magari come in questi giorni da parte dei sindacati di sinistra a minacciare sfracelli di protesta se vengono toccate le pensioni d’oro, dovrebbero farci vergognare.

Pastori e Bonsignori, uno sindaco e l’altro parroco, cioè le figure più in vista e responsabili nel nostro Paese, hanno invece dato tutto: capitali, attività, studi per il progresso materiale e spirituale. Per questo i loro esempi possano e devono ritornare ad essere monito e esempio per riprendere coscienza per i propri impegni sociali e per il bene civile ed economico delle nostre popolazioni.

this work was shared 0 times
 000