Santi, Demoni e Briganti

Santi, Demoni e Briganti

Informazioni:

Sottotitolo: Leggende di Serle e di confine
Autore:
Anno di Pubblicazione:
Formato: 29,5x21
Pagine: 72
Confezionatura: filo refe in brossura
Descrizione: Leggende e racconti illustrati
Genere: Letteratura e Poesia
Casa Editrice: Editrice La Rosa

Estratto Dal Testo:

Questo libro non avrebbe mai visto la luce se non fosse stato per l’input offertomi dall’occasionale lettura di un libretto scolastico dal titolo “Leggende e Racconti popolari Serlesi”, scritto e prodotto dagli alunni delle classi quarte sezioni A e B della Scuola Elementare “Tito Speri” di Serle, nell’anno scolastico 2001/2002, sotto la guida della loro insegnante Angela Lucia Sorsoli.

Il contenuto, infatti, mi è parso immediatamente molto interessante non tanto per l’argomento trattato, quanto per l’originalità dei testi, la varietà delle tematiche emerse e per quella superstizione di fondo che lo caratterizzava. Nel tentativo di approfondire la natura di tali racconti, ho contattato varie “fonti” che mi hanno permesso di sviluppare e completare le informazioni primarie e di appropiarmi di un patrimonio delle leggende locali che stava pian piano scomparendo nei meandri del passato.

Pertanto, se sono riuscito nell’intento di offrire alle generazioni future le testimonianze della nostra cultura contadina da sempre solo ed esclusivamente orale, grande merito va a quelle classi quarte che, senza rendersene conto, sono state le promotrici del recupero di un rilevante reperto letterario.

A Jessica Aderenti, quindi, a Sebastiano e Simona Benedetti, ad Ambra e Silvia Bodei, a Federico Bresciani, a Lidia e Lorenzo Carli, a Giuseppe Cerbone, a Chiara, Eleonora, Giulia, Nicole e Sara Franzoni, a Lorenzo Ragnoli, alle due Valentina Ragnoli, ad Andrea Ronchi ed Emanuel Rossi, a Cristina, Erika, Nicolò e Valerio Sorsoli, ad Andrea, Edoardo, Marco e Simone Tonni, ad Andrea ed Isabella Zanetti e a Nicola Zola, unitamente alle loro “fonti” e all’insegnante, va il mio più sentito ringraziamento e la riconoscenza di tutti coloro che amano la cultura e la storia del nostro paese.

E la medesima gratitudine la rivolgo ai miei ex alunni, da poco approdati alla tanto desiderata Scuola Media che, con impegno e serietà, hanno esaudito il mio desiderio di averli come autori delle varie tavole illustrate che impreziosiscono questo volume e di essersi cimentati nella lettura di alcuni brani durante la serata di presentazione.

Grazie, quindi, a Rebecca Benedetti, a Cristian Bettariga, ad Isac Bodei, a Flavio Bresciani, a Federica Carli, a Giulia Casali, ad Ilaria Cavagna, ai gemellini Cristian e Simone Corradini, a Michael Dasola, a Chiara, Gabriele, Luca e Matteo Franzoni, a Nicolò Guatta, a Lisa Kurukulaaratchy, a Marco Lirli, a Marco Lomurno, ad Andrea Mecenero, ad Eros Moro, ad Irene Nicolini, a Marco Rabba e ai due Stefano Ragnoli, a Mattia e Roberto Sorsoli, ad Aurora, Davide e Sara Tonni, a Giulia, a Mattia e Sheron Zanetti.

this work was shared 0 times
 000